Libano. Visita del Custode di Terra Santa a Tripoli

Si e’ concluso domenica 21 ottobre, con la distribuzione dei Certificati ed una S. Messa solenne celebrata dal Custode di Terra Santa, Rev.mo P. Francesco Patton OFM, il Programma di Formazione “Il futuro dei cristiani a Tripoli: sfide e prospettive per la nuova generazione”, organizzato dal Convento S. Francesco di Tripoli-El Mina, Libano, con il supporto del Segretariato Internazionale della Pontificia Unione Missionaria e in collaborazione con le Pontificie Opere Missionarie in Libano. Inaugurato sabato 6 ottobre per una durata di tre settimane, il Programma di Formazione si e’ svolto in corrispondenza dell’ottocentenario della presenza francescana in Medio Oriente e intende fornire un contributo significativo alla preparazione spirituale e culturale dei giovani cristiani di Tripoli e delle località circostanti, affinché esercitino un ruolo attivo nella società civile per la promozione di pace, riconciliazione e sviluppo in tutta la regione. L’iniziativa ha impegnato un gruppo ecumenico di oltre 30 giovani, laici e religiosi, in rappresentanza delle comunità maronita, greco-cattolica e ortodossa. I partecipanti sono stati selezionati attraverso le Chiese locali, istituti accademici e organizzazioni quali il Consiglio Apostolico dei Laici in Libano e Caritas Libano. Le attività didattiche sono state condotte da docenti ed esperti, laici e religiosi, che operano in ambito universitario e in centri di studio e ricerca. Gli argomenti affrontati riguardano la dimensione spirituale, culturale, sociale e storica della fede cristiana in Medio Oriente; il dialogo interreligioso nella risoluzione dei conflitti; il ruolo dei cristiani nella società civile e in politica. Il Programma di Formazione prevede anche l’istituzione di gruppi di lavoro composti dai giovani partecipanti, con l’incarico di elaborare progetti che rispondano all’obiettivo di “Promuovere Tripoli come città di pace, dialogo, cultura e sviluppo”. I progetti saranno realizzati nel 2019, insieme a nuove attività di formazione, dialogo e cooperazione. Il Convento S. Francesco con le sue numerose iniziative è diretto dal Rev. P. Quirico Calella OFM. Il Programma di Formazione è coordinato dal Dr. Emiliano Stornelli, Chairman del Religion & Security Council.

Articolo pubblicato dal dott. Emiliano Stornelli

Mayflower - Festival 2018 in onore della Beata Vergine Maria nella chiesa di San Giuseppe - Achrafiyi con la partecipazione di un gruppo di Filippini da Tripoli domenica 20 maggio 2018, guidato da don Quirico Calella ofm.

La celebrazione è iniziata con il Rosario nel Cortile seguito da una Processione alla Chiesa dove è stata concelebrata una messa presieduta dal vescovo latino Cesar Assayan. Dopo la messa si è svolta una parata di diverse regine elette dai loro gruppi di diversi paesi dalla Chiesa al cortile. Alla fine tutti hanno preso parte al pranzo, seguito da uno spettacolo di danze tradizionali.

Venerdi’ 29/6/2018
EVENTO PER LA CELEBRAZIONE DEGLI 800 ANNI

L’ultimo concerto nell’ambito della festa della musica celebrata a Tripoli dal 21 al 29 giugno ha avuto luogo nel nostro Convento Francescano di El-Mina.
In aperetura,prima dei convenevoli, dal Maestro Cosimo Prontera di Brindisi, e’ stato suonato all’organo a canne- portatile- costruito dalla ditta Tamburrini, l’Inno della Custodia di Terra Santa Super Muros Tuos Jerusalem.
Il Concerto(di organo prima parte e musica orientale seconda parte), sponsorizzato dalla Custodia(800 years), Istituto italiano di Cultura,Istituto francese di Cultura, Societa’ Dante Alighieri,Ministero dei beni e delle attivita’ culturali e del turismo, Re Majeur, Fete de la Musique au Liban, Municipio di Tripoli, e’ una delle tante attivita’ che si stanno realizzando nel mondo per festeggiare gli 800 anni della presenza francescana in Medio Oriente. A Tripoli-Mina e’ il quarto evento di quest’anno e cade nella settimana della musica in Libano. 
Fra gli altri erano presentii il Segretario Generale della Societa’ Dante Alighieri Dott.Alessandro Masi, la Dott.ssa Cristina Foti Direttore di “La Dante” a Tripoli, la Consigliera Dott.ssa Simona De Martino dell’Ambasciata Italiana, il Dott.Marc Roberto Fenoli Direttore dell’Istituto francese di Cultura per il Nord Libano, Signor Abdel Kader Alameddin,Sindaco di Tripoli el-Mina.
Il Dott.Masi ha consegnato al P.Quirico Calella ofm, Superiore del Convento S.Francesco ed al Sindaco una medaglia dorata con l’effigie di Dante Aliaghieri.
A sua volta il P.Quirico ha consegnato sia al Dott.Masi che al Maestro Cosimo Prontera il Logo della Custodia di Terra Santa.
Alla fine tutti hanno partecipato al ricco buffet preparato sul piazzale retaurato da poco.

Sabato e domenica 28-29 aprile 2018:

Convento di San Francesco ha celebrato il suo secondo evento in occasione di 800 anni di presenza francescana in Medio Oriente: l'inaugurazione ufficiale di Via San Francesco d'Assisi in presenza di: Mons. Ivan Santus Chargé d'Affaire alla Nuntiature - Ambasciata papale in Libano, Doct.Simona De Martino Primo consigliere dell'Ambasciata d'Italia, Addetto militare italiano del Col. Massimiliano Sforza, Mons. Joseph Nafaa, Vicario patriarcale per Zgharta e Bcharré, Sua Ecc. il Mufty di Tripoli Malek Al Chaar, Sindaco di Mina Tripoli Sig. Abdelkader Alam Eddine, Generale di brigata. Rappresentante di Mohammad Fawal del personale dell'esercito, Direttore di Dante Alighieri Doc. Cristina Foti, Rappresentanti delle Chiese greco-cattolica e greco-ortodossa, Frati francescani e altri religiosi di diverse istituzioni con suore. Dopo i discorsi e un intermezzo musicale presentato da Kamil Hanna, Conservatorio di Tripoli, piccoli doni sono stati consegnati ai vip dal padre Dr. Quirico Calella, poi tutti gli ospiti sono andati alla targa per svelare il nome della strada e poi hanno camminato per il giardino dove hanno tagliato la torta, c'era un piccolo cocktail e finalmente il cielo Mina era illuminato con fuochi d'artificio 800. Complimenti....

Bed and Breakfast, Sports Activity

Terra Santa Tripoli