Bed and Breakfast, Sports Activity

800 ANNI DI PRESENZA FRANCESCANA IN Medio Oriente

La Fondazione della Provincia d’Oltremare o di Siria -futura Custodia di Terra Santa- risale al 1217 durante il primo Capitolo generale che inizio’ ad Assisi presso la Porziuncola a Pentecoste di quell’anno.

Furono fondate sette Province in Italia e sei all’estero. Quando si tratto’ della Provincia d’Oltremare o di Siria, S.Francesco intervenne personalmente nel designare Fra Elia Buonbarone da Cortona come primo Ministro. Probabilmente  i primi Frati arrivarono in autunno dello stesso anno prima ad Acri, in seguito ad Antiochia quindi a Tripoli, Tiro e Sidone. Dopo il periodo crociato costruirono dei conventi e si diffusero anche all’interno nella zona di Damasco, Aleppo  ed infine nel secolo scorso in Giordania oltre naturalemente alla Palestina: Giaffa, Gerusalemme, Betlemme e nei principali luoghi di nostra Redenzione  come Nazareth, il monte Tabor ed il Lago Tiberiade.

La venuta di S.Francesco in Oriente nel 1219  e ‘ un fatto storico di altissima importanza. Dopo un secolo e mezzo di guerre tra armate cristiane e musulmane per il possesso della costa di Siria e Palestina Francesco con il suo gesto profetico di vero seguace di Gesu’ Cristo che annuncia il Vangelo della pace ad amici e nemici inaugura un modo nuovo di confrontarsi e convivere con i Musulmani basato sul dialogo, la tolleranza e l’amore reciproco. Ma con la caduta delle citta’ sulla costa l’Ordine dei Frati Minori ebbe anche diversi martiri. Un frate minore fu decollato ad Asduf nel 1265 dopo aver accompagnato al martirio 2000 cristiani. Quattro frati furono decollati dopo la presa del castello di Safed insieme a tutti i cavalieri Templari nel 1266, due conventi furono distrutti ad Antiochia nel 1268, 8 frati furono martirizzati a Tripoli nel 1289 con le prime Martiri del seondo Ordine :le Suore Clarisse, due anni dopo nel 1291,ad Acri 14 Francescani e 74 Clarisse sparsero il loro sangue per restare fedeli a Cristo Signore.

Con la caduta definitiva del Regno Latino nel 1291 sembrava tutto finito per i Santuari e la Provincia d’Oltremare invece il germe di pace gettato da S.Francesco a Damietta incontrando il Sultano Malek el-Kamel el-Ayyubi nel 1219 ed il sangue dei tanti Martiri francescani comincio’ a fiorire e portare i suoi frutti. Nel 1333 i Reali di Napoli Roberto e Sancia, terziari francescani, educati dai francescani , comprarono con la mediazione di P.Ruggero Guarini ofm, dopo lunghe trattative ed ingenti spese il S.Cenacolo ed il S.Sepolcro per i Francescani. Quindi furono designati 12 frati che si stabilirono  a Gerusalemme per officiare i Santuari e 4 frati a Napoli per raccogliere offerte nel Regno  delle due  Sicilie, sud Italia, a sostegno dei Santuari. Sorse cosi’ ufficialmente la Custodia di Terra Santa, sostenuta da due Bolle papali del 1342 ed i Francescani furono chiamati i Crociati senz’armi e riuscirono a riscattare in modo pacifico quasi tutti I Santuari cristiani. Durante i secoli poi si svilupparono le case di accoglienza per i pellegrini e le opere sociali come scuole, ricoveri per anziani e ambulatori per malati. Oggigiorno la Custodia di Terra Santa opera in Giudea, Galilea, Siria, Libano, Giordania, Cipro, Rodi, Italia, Buenos Aires e Washington. I circa 300 Religiosi provenienti da tutto il mondo gestiscono anche 29 parrocchie di cui 10 in Siria e Libano con  14 scuole  e collegi.

In questi ultimi anni la situazione della Siria e’ diventata emergente a causa della guerra ancora in corso che ha causato milioni di profughi quindi molti sforzi vengono concentrati in questa regione sia per la costruzione e riparazione di ambienti che per curare le pietre vive ferite sia nel corpo che nell’anima.

In conclusione i Francescani sono presenti in Medio Oriente ininterrottamente da otto secoli. La loro presenza e’ stata sempre motivata dal Fedele servizio a Dio , alla Chiesa  ed al prossimo. La Custodia dei Luoghi Santi, l’accoglienza dei Pellegrini, la cura dei cristiani locali ed il dialogo con tutti sono stati  e permangono i motivi per i quaIi i frati Minori consegnano con passione ogni giorno la loro vita nelle mani del Signore,seguendo le Sue orme nella Sua stessa Terra.


 

Terra Santa Tripoli